Dal Pon sicurezza spazi per l’integrazione a Palermo

Integrazione

Integrazione

Marineo, Palermo e Termini Imerese sono le tre citta’ in cui nasceranno centri polifunzionali per favorire l’inclusione sociale degli immigrati extracomunitari regolari.

I progetti verranno realizzati grazie ai finanziamenti del Pon Sicurezza. In conformita’ con l’Obiettivo Operativo 2.1 del Programma “Realizzare iniziative in materia di impatto migratorio“, nei centri saranno attivati servizi che, accompagnando anche l’inserimento lavorativo degli immigrati, favoriranno la loro integrazione nel tessuto sociale.

Gli interventi previsti vanno dalla formazione linguistica e professionale alla mediazione culturale, dall’assistenza socio-psicologica all’accompagnamento per il disbrigo di pratiche amministrative, fino a spazi per la socializzazione e il tempo libero.

Leggi tutto »

L’ultimo nato tra gli ospedali interculturali: Palermo, ospedale per migranti senza permesso di soggiorno

Dopo due mesi di rodaggio è ormai entrato pienamente a regime il progetto per l’ospedale interculturale di Palermo, conforme ai nuovi criteri per il rilascio dei contributi per la cooperazione decentrata. «L’impiego di questi finanziamenti – ha dichiarato Marianna Caronia, componente della Commissione Bilancio dell’Ars – garantisce ricadute sul territorio e crescita della solidarietà e delle relazioni internazionali come questo progetto dimostra. Anche per questo si punta all’incremento del capitolo di spesa attraverso un emendamento al bilancio di previsione 2009 attualmente in discussione in commissione».

L’ambulatorio è in funzione da maggio ed è attivo ogni giovedì pomeriggio, dalle 14 alle 18. Esso offre assistenza sanitaria gratuita alle mamme e ai bambini immigrati. È presente un equipe di ginecologi, ostetrici e pediatri, con il supporto di una mediatrice culturale.

Leggi tutto »